Les Anis de Flavigny: una bontà di caramelle

Salve amici oggi vi voglio parlare di una azienda che si occupa di caramelle, parliamo di "Les Anis de Flavigny".

Questa importante azienda prende il nome da un grande viaggiatore romano Flaviano che fondò un'abbazia benedettina. Probabilmente furono i monaci stessi a ideare la ricetta delle Anis de Flavigny. Con la rivoluzione francese si divisero in otto fabbricanti ma un tizio di nome Jacques-Edmond Galimard le acquistò tutte e otto le aziende e ne formò solo una. Dal 1900 al 1965 la ditta fu rilevata da Jean Troubat, fino ad oggi rilevata in discendenza al figlio e poi alla nipote Catherine Troubat. Un'azienda di soli 25 dipendenti a conduzione familiare che produce circa 250 tonnellate per tutto il mondo. 




Passiamo ai loro prodotti. Le caramelle sono fabbricate con l’anice verde, una pianta, Pimpinella anisum, che va distinta dal finocchio o dall’anice stellato (la badiana della Cina, frutto di un albero esotico).  L’anice di cui si parla è un’ombrellifera e i suoi piccoli frutti ovoidali, striati longitudinalmente, hanno un sapore caldo, pungente ed un odore notevolmente aromatico. 

Dopo aver messo i semi in grandi bacinelle, viene fatto scorrere uno sciroppo di zucchero (acqua e zucchero) sui semi che rotolano e a poco a poco si ricoprono di sottili strati di sciroppo, un po’ come palle di neve che si ingrandiscono a mano a mano che scivolano lungo una pendenza innevata. Questa rotazione nelle bacinelle consente alle caramelle di diventare liscissime. Si tratta di un lavoro delicato e paziente; l’artigiano impiega 15 giorni per trasformare il piccolo seme di due milligrammi appena in una caramella di un grammo.




Les Anis de Flavigny ® hanno dieci aromi naturali diversi: ovviamente l’anice, ma anche il ribes, il limone, il fiore d’arancio, lo zenzero, il mandarino, la menta, la liquirizia, la rosa e la violetta. 
Gli aromi naturali delle Anis de Flavigny sono estratti da vegetali tramite distillazione al vapore acqueo o all’alcool. 

Adesso vi voglio parlare dei prodotti che mi hanno inviato che mio marito e mia figlia hanno subito apprezzato.
ANIS DE FLAVIGNY - VIOLETTA
"Così come il rivestimento zuccherato nasconde il seme dell'anice, la viola cela pudicamente il loro incontro e ravviva la loro felicità. Questo dolce momento appartiene solo a loro."

ANIS DE FLAVIGNY  CLASSICHE
"Vicino alla fontana il giovane pastore dichiara il suo amore alla pastorella, proponendole una caramella piena di bontà. Accetterà? Guardandolo dritto negli occhi gli dice di "si!" e assapora la dolcezza delle Anis de Flavigny."



Le confezioni stupende, hanno una grafica molto bella ed elegante, e sono molto comode, della taglia giusta da tenere sempre in borsa o da mettere in tasca. Le caramelle Anis sono bianche, dure e grandi quanto piselli. Senza OGM, senza aromi artificiali, senza coloranti, senza dolcificanti: semplicemente un seme di anice, zucchero e un aroma naturale.
Insieme alle due confezioni l’azienda mi ha inviato una cartella stampa con tutta la storia dell’azienda e delle schede con delle ricette che si possono fare con le caramelle. Peccato che sono in inglese e francese e io sono un po’ negata ;) ma vi posso dire che le caramelle meritano veramente tanto. Suono buonissime.


Post popolari in questo blog

Shopping online su Manzara Fashion

Alubox cassette postali speciali

Mirililli e Le Mele Rubate