Capelli pronti per Natale!!!



Dicembre è già arrivato e le festività sono quasi alle porte.






Molte di noi sono già alle prese con regali, cene, uscite, aperitivi e feste e quindi quale occasione migliore per sfoggiare un look diverso dal solito, un trucco o un’acconciatura particolare. Se tutta la nostra fantasia si è esaurita alla ricerca del dono perfetto, ecco qui l’idea facile per essere chic al nostro prossimo aperitivo serale: basta un basco o un cappello impreziosito da qualche pietra, borchia o brillantino, che oltre a farci essere perfette ci tiene anche al caldo. Il tocco particolare potrebbe essere uno chignon basso che esce da sotto il cappello.





















Chi ha i capelli corti per ottenere un look davvero grintoso e luminoso può ravvivare la capigliatura con un taglio dinamico, magari arricchito dai colpi di luce riflessanti che donano un tocco di luminosità in più. Si può anche ravvivare il taglio con una bella frangia, come vogliono le tendenza moda del momento. Le possibilità sono davvero tante, e allora perché non renderla ancora più glamour spruzzandola con appositi brillantini?
Per quanto riguarda i capelli lunghi o scalati, è inevitabile il liscio perfetto, magari con frange a ciuffo, sempre impeccabili e regolari o con un leggero movimento naturale sulla parte finale dei capelli.
Gli accessori a Natale sono il massimo. E allora perché non sbizzarrirci con qualche con nastrini e cerchietti che rendono le nostre acconciature veramente uniche.
In ogni caso va bene tutto ciò che fa luce come l’oro, l’argento e i fili di rame che legati a fiocchetti intrecciati diventano parte di acconciature bellissime. I capelli possono essere del tutto tirati o gonfiati stile anni ’70, pettinati con onde bon ton, oppure un po’ spettinati con una forma molto naturale.
Must per le acconciature delle feste è la polvere satura di micro-cristalli d’oro e d’argento, che illumina la capigliatura e dona bellissimi riflessi.

Post popolari in questo blog

Shopping online su Manzara Fashion

Alubox cassette postali speciali

Mirililli e Le Mele Rubate