La base per il trucco: come si fa???!!!!


Da quando vedo su Real Time la bravissima Clio con il suo programma dedicato al make-up ho scoperto tantissimi segreti per un trucco che dura tutta la giornata. Come ben sapete stendere la base del trucco è il passaggio più importante per un make up perfetto.
Il primo passo per il trucco è quello di stendere la crema idratante, quindi si passa alle specialità uniformanti di nuova generazione, i primer. Colorati o trasparenti aiutano a coprire le imperfezioni e regolano la produzione di sebo, garantendo così anche la tenuta del fondotinta.
I nuovi fondotinta hanno texture leggere e fluide, che coprono le imperfezione senza mascherare il viso con un trucco innaturale. Nelle loro formulazione sono presenti agenti idratanti vegetali e pigmenti correttori che riflettono la luce regalando luminosità.

Per una corretta applicazione il fondotinta si stende con una spugnetta, meglio se in lattice perché assorbe meno prodotto. Il trucco è bagnare la spugnetta con un po’ d’acqua, strizzarla bene bene, prendere una piccola quantità di prodotto e picchiettarlo sul viso. Potete stendere il fondotinta anche con le dita o con un pennello largo e piatto. In minima quantità su fronte, naso, guance e mento. Quindi si stende con leggeri movimenti che partono dal centro verso i contorni del viso.
Per togliere i fastidiosi e inevitabili segni sotto gli occhi (occhiaie o borse) occorre procedere così. Scegliete un correttore complementare al difetto, aiutatevi con la rosa dei colori: se avte le occhiaie blu allora ne serve uno aranciato. Per gli aloni violacei, invece, il giallo è la soluzione giusta. Una volta individuato il colore giusto mischiatelo al vostro correttore preferito così: un pizzico di ombretto arancione o giallo (rigorosamente opaco, niente glitter mi raccomando perché accentuerebbero il difetto!), amalgamatelo e applicatelo picchiettando: ecco un buon rimedio, fatto in casa, alle notti insonni!
Stendete poi la cipria. In un solo gesto la cipria è in grado di fissare, opacizzare e rendere la vostra pelle vellutata. Ricordatevi di "scrollare" il pennello prima di applicarlo per eliminare l'eccesso di prodotto. Infine, non trascurate il contorno occhi che tende a diventare lucido in poche ore.  Non dimenticate di stenderla anche sul collo.
Mi raccomando i pennelli e le spugnette sono sempre da lavare con acqua e sapone dopo ogni uso per evitare la proliferazione dei germi.
E alla fine di tutto…….. Sorpresa: per stendere il fard detto anche “blush” dovete sorridere!!!! Ne basta un tocco per dare luce allo sguardo e renderlo fresco. Quello cremoso si stende con le dita ed è consigliato a pelli secche; la versione in polvere è perfetta per quelle grasse e miste. Chi cerca una tenuta a lungo termine (un mini trucco per farlo durare è sceglierlo della stessa texture del fondotinta) si deve focalizzare sul blush liquido che assicura un effetto che dura fino a sera.

Post popolari in questo blog

Alubox cassette postali speciali

Shopping online su Manzara Fashion

Tagli capelli 2012: corti e sbarazzini per le donne di tutte le età